Bando di Gara per la S.R. 148 Pontina suddivisa in 4 lotti

Si rende noto che il giorno 28 luglio p.v. alle ore 10,30, si riunirà il seggio di gara per l’apertura delle offerte economiche;

Astral spa rende noto che: le operazioni di gara procederanno IL GIORNO 7/7/2016 a partire dalle ore 8:30

Astral spa rende noto che: le operazioni di gara procederanno domani 28/6/2016 a partire dalle ore 9:00

Astral spa rende noto che: le operazioni di gara procederanno domani 24/6/2016 a partire dalle ore 9:30

Astral spa rende noto che: le operazioni di gara procederanno domani 23/6/2016 a partire dalle ore 9:00

Astral spa rende noto che: le operazioni di gara procederanno domani 22/6/2016 a partire dalle ore 9:00


DOCUMENTI


VERBALI DI GARA


F.A.Q. – Domande frequenti

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito13:

Per il lotto 2A, ad esempio, l’importo da garantire è pari al 2% di € 491.583,67 e quindi pari ad € 9.831,67 (nel nostro caso ridotta all’1% e quindi pari ad € 4.915,84).

E’ corretto quindi indicare nella polizza, dove c’è la casella “Costo Complessivo Opera”, l’importo di € 491.583,67? (Vedere allegato “Fac Simile Cauzione Astral” caselle cerchiate).

Risposta

Con riferimento al vs quesito si conferma la correttezza della vostra ipotesi

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito12: 

Non essendo in possesso di attestato SOA chiedevo se era possibile partecipare come impresa singola avvalendomi dell’art. 89 dei requisiti (Attestato SOA, Categoria OG 3 II) di un impresa ausiliaria.

Risposta

Con riferimento al vs quesito si chiarisce che è’ possibile partecipare alla gara ricorrendo all’istituto dell’avvalimento.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito11:

Vorrei sapere circa la compilazione del modello A/2  in quale caso vanno vistati i vari punti a,b,c.d.e.f.g?

Risposta

Con riferimento al vs quesito si chiarisce che i vari punti devono essere vistati qualora non si siano commessi i reati corrispondenti a ciascuna lettera.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito10:

In merito al Bando di Gara “S.R. Pontina – Interventi di manutenzione straordinaria di rifacimento della pavimentazione stradale, varie tratte. n. 4 lotti” in riferimento alla polizza provvisoria, si chiede la motivazione per cui viene richiesta al punto 13.5 del disciplinare l’impegno a rilasciare  la definitiva ai sensi degli art. 103 e 104 del D. Lgs. 50/2016 (ma la polizza indicata nell’art. 104 denominata “garanzia di buon adempimento”  viene eventualmente richiesta in luogo della garanzia definitiva dell’art. 103).

Risposta

La cauzione provvisoria di cui all’art. 93 del Codice è sufficiente che sia corredata dall’impegno della Compagnia assicuratrice a rilasciare  la definitiva (ex art 103 del D. Lgs. 50/2016 ). Non è necessario che l’impegno della Compagnia sia invece esteso a rilasciare la polizza indicata nell’art. 104 del Codice,  prevista per appalti di importo superiore a 100 milioni di euro, non ricorrendone i presupposti.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito9:

Buongiorno, nell’intenzione di partecipare ai 4 Lotti della Procedura aperta in oggetto, siamo a chiedere se i luoghi, oggetto di sopralluogo obbligatorio sono liberamente accessibili dai concorrenti e se pertanto non è necessario svolgerlo con un Vs assistito, e se vi è o meno il rilascio di attestato di sopralluogo. Inoltre, avendo effettuato il download di tutti gli elaborati progettuali, attraverso il sito, relativi a  tutti i 4 Lotti, siamo a chiedere se una volta presa visione di tale documentazione, bisogna darne nota a mezzo posta elettronica, con dichiarazione di presa visione. Come un tempo richiesto da Codesta Stazione Appaltante.

Risposta

Con riferimento al quesito posto si chiarisce che il sopraluogo da parte dell’impresa è obbligatorio ed i luoghi sono accessibili su strada. L’Impresa deve allegare all’offerta la propria dichiarazione ai sensi del punto 19.12 del Disciplinare di gara.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito8:

Al punto 3.9 della Domanda di Ammissione  MOD. A/1 “dichiara di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili….”  si chiede: chi non è assoggettato all’obbligo in quanto ha un numero di dipendenti inferiore a 15, deve comunque dichiarare di essere in regola o deve fare dichiarazione a parte?

Risposta

Con riferimento al quesito formulato si precisa che il concorrente deve comunque dichiarare di essere in regola. Inoltre può precisarne le ragioni, cioè il non essere assoggettato all’obbligo in quanto impresa con meno di 15 dipendenti.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito7:

con la presente siamo a porVi un quesito sulla modalità di aggiudicazione della gara in oggetto, nello specifico nel bando di gara, punto IV.2), si evince che la modalità di aggiudicazione è quella del ” Criterio del prezzo più basso ex art. 95, comma 4 del Codice, prevedendo l’esclusione automatica delle offerte anormalmente basse ai sensi dell’art. 97, comma 8, del Codice” in contrasto con il disciplinare di gara cosi riportato nel punto 22.1 “L’aggiudicazione avverrà secondo il criterio del massimo ribasso sull’elenco dei prezzi unitari posti a base di gara.” Quale metodo si deve prendere in considerazione?

Risposta

Con riferimento al quesito formulato si chiarisce che la modalità di aggiudicazione della gara in oggetto è quella prevista nello specifico nel bando di gara, punto IV.2), dove si evince che la modalità di aggiudicazione è quella del ” Criterio del prezzo più basso ex art. 95, comma 4 del Codice, prevedendo l’esclusione automatica delle offerte anormalmente basse ai sensi dell’art. 97, comma 8, del Codice”.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito6:

al punto 18.1 del disciplinare di gara è previsto che il plico contenente la documentazione e le offerte di gara devono  “pervenire a mezzo raccomandata dl servizio postale “. E’ possibile inviarle attraverso corriere autorizzato?

Risposta

In risposta al v.s quesito si chiarisce che il plico può pervenire anche tramite corriere autorizzato oppure anche direttamente a mano, purché consegnato al protocollo di Astral entro la data e l’ora stabilita.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito5:

Per la presa visione dei luoghi verrà rilasciato un attestato di avvenuto sopralluogo e quindi prendere un appuntamento con Voi, oppure possiamo recarci sul posto quando vogliamo e produrre la dichiarazione come da punto 19.12 del disciplinare?

Risposta

Con riferimento al quesito posto si chiarisce che il sopraluogo da parte dell’impresa è obbligatorio. L’Impresa deve allegare all’offerta la propria dichiarazione ai sensi del punto 19.12 del Disciplinare di gara.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito4:

Siamo a chiederLe se la visione dei luoghi per tutti e quattro i lotti cui la gara si riferisce è obbligatoria, quindi causa di esclusione la non effettuazione. E nel caso sia obbligartoria, quali sono le modalità d’effettuazione.

Risposta

Con riferimento al quesito posto si chiarisce che il sopraluogo da parte dell’impresa è obbligatorio. L’Impresa deve allegare all’offerta la propria dichiarazione ai sensi del punto 19.12 del Disciplinare di gara.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito3:

  1. Considerato che ogni concorrente puo’ essere aggiudicatario di un solo lotto, è possibile prestare una sola polizza di fideiussione  per l’importo più’ elevato  con l’elencazione dei lotti a cui partecipa, quindi valida per tutti e quattro i lotti ?;
  2.  Il sorteggio del metodo di calcolo per l’esclusione delle offerte anomale ai sensi del c.8 dell’art. 97 del “codice” è lo stesso per tutti i lotti o viene sorteggiato un metodo diverso per ogni lotto ?

Risposta

Non è possibile fare una sola polizza di fideiussione  per l’importo più’ elevato  con l’elencazione dei lotti a cui partecipa, quindi valida per tutti e quattro i lotti. Occorre una polizza per ogni lotto o, in alternativa, una polizza unica per la somma degli importi a base d’asta di tutti e 4 i lotti.

Il sorteggio per  il metodo di calcolo dell’esclusione automatica è competenza della Commissione di Gara, che sarà nominata successivamente alla scadenza della gara. In sede di gara quindi la stessa Commissione, in seduta pubblica, deciderà se effettuare un sorteggio unico oppure quattro distinti sorteggi.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito3:

 

  1.  Nell’importo dei lavori vengono indicate le somme a disposizione dell’amministrazione, sono soggette a ribasso?
  2. 2)  Nell’importo complessivo dei lavori (€ 2.460.000,00 per tutti i 4 lotti) vengono indicati gli oneri della sicurezza pari ad € 54.787,52, mentre sommando gli oneri della sicurezza di       ogni singolo lotto si ha un totale pari ad € 27.393,76, come è possibile?
  3. 3) In caso di partecipazione a tutti e 4 i lotti, è possibile presentare una sola cauzione che li comprenda tutti? E se si, di quale importo si dovrà tenere conto dato che l’aggiudicazione avviene per un solo lotto?

Risposta

  1. Le somme a disposizione dell’amministrazione non sono soggette a ribasso e non devono essere prese in considerazione dall’appaltatore.
  2. L’indicazione che gli oneri della sicurezza siano pari ad € 54.787,52, è un errore di battitura, perché invece  sommando gli oneri della sicurezza di ogni singolo lotto si ha un totale pari ad       € 27.393,76. Bisogna correggere il dato sul nostro sito, non ritengo che ciò provochi uno slittamento dei termini.
  3. Non è possibile fare una sola polizza di fideiussione  per l’importo più’ elevato  con l’elencazione dei lotti a cui partecipa, quindi valida per tutti e quattro i lotti. Occorre una polizza per ogni lotto o, in alternativa, una polizza unica per la somma degli importi a base d’asta di tutti e 4 i lotti.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito2:

Buongiorno, in riferimento alla procedura di gara “S.R.   Pontina   –   Interventi  di  manutenzione  straordinaria di  rifacimento  della   pavimentazione stradale. Varie tratte.   Indizione di unica gara articolata in n. 4 lotti, vorremmo un chiarimento  sulla polizza , volendo partecipare alla gara per tutti i lotti  la polizza è unica o bisogna presentarne una per ogni lotto?

Risposta

Non è possibile fare una sola polizza di fideiussione  per l’importo più’ elevato  con l’elencazione dei lotti a cui partecipa, quindi valida per tutti e quattro i lotti. Occorre una polizza per ogni lotto o, in alternativa, una polizza unica per la somma degli importi a base d’asta di tutti e 4 i lotti.

E’ pervenuto alla scrivente Azienda il seguente quesito:

Buongiorno, in relazione alla gara citata in oggetto vorremmo sapere se è possibile fare un’unica polizza per tutti i lotti o se dobbiamo farne quattro separate.

Risposta

Non è possibile fare una sola polizza di fideiussione  per l’importo più’ elevato  con l’elencazione dei lotti a cui partecipa, quindi valida per tutti e quattro i lotti. Occorre una polizza per ogni lotto o, in alternativa, una polizza unica per la somma degli importi a base d’asta di tutti e 4 i lotti.

Ultimo aggiornamento 05/08/2016

You may also like...