SCIOPERO NAZIONALE TPL VENERDI’ 17 FEBBRAIO 2023

Si comunica che l’Organizzazione Sindacale USB Lavoro Privato il giorno venerdì 17 febbraio 2023 ha proclamato uno sciopero nazionale del settore Trasporto Pubblico Locale, dalle ore 08,30 alle ore 17,00 e dalle ore 20,00 a fine servizio, che riguarderà i lavoratori del comparto autoferrotranvieri. L’astensione dal lavoro è proclamata per rivendicare:

– la cancellazione degli aumenti delle tariffe dei servizi ed energia, congelamento e calmiere dei prezzi dei beni primari e dei combustibili;

– blocco delle spese militari e dell’invio di armi in Ucraina, nonché investimenti economici per tutti i servizi pubblici essenziali;

– il superamento dei penalizzanti salari d’ingresso garantendo l’ applicazione contrattuale di primo e secondo livello ai neo assunti;

– la necessità di modificare l’ossessionante e vizioso criterio che, inneggiando al risparmio, vede bruciare fior di soldi pubblici attraverso appalti e subappalti ad aziende che offrono servizi di scarsa qualità e lavoro sottopagato;

– la sicurezza dei lavoratori e del servizio , introduzione del reato di omicidio sul lavoro;

– il salario minimo per legge a 10 euro l’ora contro la pratica dei contratti atipici e precariato;

– il libero esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali;

– una legge sulla rappresentanza che superi il monopolio costruito sulle complicità tra le OO.SS. e le associazioni datoriali di categoria

Al termine dello sciopero, Astral SpA comunicherà la percentuale di adesione al medesimo.

Potrebbero interessarti anche...